Carnevale di Verres

Storia del Carnevale di Verres

Il Carnevale di Verres affonda le sue radici in un capitolo affascinante della storia locale, legato all'eredità di Francesco di Challant nel XV secolo. Dopo la sua morte, i suoi averi furono suddivisi tra le figlie Caterina e Margherita. Mentre Margherita cedette i suoi domini, Caterina, supportata dal marito Pierre Sarriod, Signore d'Introd, difese con fierezza la sua ricchezza. L'episodio più memorabile si verificò nel 1450, quando Caterina, scortata da uomini armati, scese a Verrès. Dopo un pranzo presso la collegiata di Saint Gilles, Caterina ballò con la gioventù del paese, generando entusiasmo e gridi di sostegno.

Questo gesto, puramente democratico per l'epoca, è stato tramandato attraverso i secoli e ancora oggi viene rievocato nel periodo di Carnevale. Nel corso di oltre cinquant'anni, il sabato grasso, Caterina di Challant, affiancata da Pierre d'Introd, scende in piazza Chanoux, rievocando lo spirito di quel lontano evento storico. La rievocazione si svolge tra fiaccole, note di trombe e rulli di tamburi, creando un'atmosfera suggestiva che collega il presente al passato.

Il sabato di Carnevale, Caterina è la Signora indiscussa non solo di Verrès ma anche del Castello. La sua entrata in Piazza Chanoux è un momento magico, con il Gran Ciambellano annunciando il seguito di nobili che impersonano gli eredi della Casa Challant. Caterina balla con un popolano, ricreando l'atmosfera di quel lontano 1450, mentre il Gran Ciambellano legge un proclama invitando tutti alla gioia e all'oblio dei problemi.

La sfilata si snoda verso il Municipio, dove Caterina riceve simbolicamente i poteri dal Sindaco, e poi prosegue verso il maniero per una lunga notte di musica e balli. Il giorno successivo, si ripete la presentazione e la sfilata di Caterina, seguita da un pomeriggio dedicato ai bambini al Castello. La serata è allietata da cena e danze, seguite da altri eventi nei giorni successivi, tra cui visite ai ristori del borgo, rappresentazioni teatrali e serate di gala.

Il martedì grasso, la piazza Renè de Challant si anima con la distribuzione di cibo tradizionale e una sfilata di gruppi folkloristici e mascherati. L'ultimo appuntamento del Carnevale è il Veglionissimo di chiusura al Castello, una serata di maschere e balli.

Il Carnevale di Verres è un'esperienza che intreccia con maestria tradizione e modernità, trasmettendo nel tempo la ricchezza di una storia antica, celebrata con entusiasmo e partecipazione dalla comunità locale. Una festa che, attraverso gli anni, ha saputo adattarsi e rinnovarsi, mantenendo viva la magia di quei momenti storici che hanno plasmato la sua identità unica.

Carnevale di Verres Programma 2024

Date non disponibili
Carnevale di Verres programma 2024 non disponibile

Foto del Carnevale di Verres

Video delCarnevale di Verres