Carnevale di Bonorva

Storia del Carnevale di Bonorva

Il Carnevale di Bonorva è un appuntamento atteso che anima le vie della cittadina nel sassarese, concludendo le festività grazie alle "Pariglias Bonorvesas". La tradizione del carnevale a Bonorva è inaugurata dal "S'Asone de Carrasegare", il capocorsa, un nome che trae origine da un'antica pratica contadina. Gli agricoltori, per la pulitura e la raccolta dei cereali, predispondevano le Aie, spazi pianeggianti sulle quali sistemavano fasci di spighe concentrici. Al centro di questo schema vi era un palo, noto come "S'Asone", a cui veniva legato un cavallo guida. Questo animale, collegato ad altri attraverso una fune, veniva guidato in senso rotatorio per trascinare lastre di pietra basaltica, utilizzate per frantumare il grano e altri prodotti agricoli.

L'organizzazione dell'evento è a cura dell'Associazione S'Ischiglia, la quale commemora l'antica pratica contadina apponendo una targa sulla facciata della casa dell'Asone. Questa targa raffigura una chiesa e tre cavalieri in pariglia, simboli dell'evento. Durante il carnevale, il corso Umberto I, coperto di sabbia e delimitato da barriere, diventa il palcoscenico per corse equestri acrobatiche eseguite dai cavalieri, offrendo uno spettacolo unico e coinvolgente.

Le radici di questa festività affondano nelle tradizioni agricole del passato, rievocando un periodo in cui la comunità si univa per celebrare la raccolta e la lavorazione dei cereali. Oggi, il Carnevale di Bonorva mantiene viva questa eredità, trasformandosi in un'occasione per la comunità di riunirsi, divertirsi e mantenere vive le tradizioni del passato. La partecipazione delle Pariglias Bonorvesas rende l'evento ancora più speciale, confermando la sua importanza nel contesto culturale di Bonorva.

Carnevale di Bonorva Programma 2024

Date non disponibili
Carnevale di Bonorva programma 2024 non disponibile

Foto del Carnevale di Bonorva

Video delCarnevale di Bonorva