Carnevale di San Nicandro Garganico

Storia del Carnevale di San Nicandro Garganico

Il Carnevale di San Nicandro Garganico, ancor oggi, al principio del Terzo Millennio, è un periodo atteso con entusiasmo sia dai grandi che dai bambini, trasformando la città in uno spettacolo di maschere e balli. Questa festività, radicata principalmente nei paesi di tradizione cattolico-romana, conserva ancora oggi la sua magia e vitalità.

La tradizione carnevalesca ha una lunga storia che affonda nelle antiche celebrazioni pagane, segnando il passaggio dall'inverno alla primavera. Nel corso dei secoli, tali rituali si sono fusi con le celebrazioni cristiane, dando vita al Carnevale come lo conosciamo oggi. La festa inizia in periodi variabili, ma raggiunge il culmine nel Martedì Grasso, l'ultimo giorno di festeggiamenti prima dell'inizio della Quaresima.

Le origini documentate del Carnevale sannicandrese risalgono al 5 marzo 1848, durante il quale fu festeggiato lo STATUTO COSTITUZIONALE, firmato da Ferdinando II di Borbone. In questa occasione, un lungo corteo sfilò per le strade del paese, accompagnato dalla banda diretta da Ferdinando Greco, maestro di cappella.

Fino al 1960, durante il Carnevale, si realizzavano i DITT, rappresentazioni che prendevano ispirazione da antiche recitazioni di detti, sentenze e precetti. Nel corso del tempo, queste manifestazioni si trasformarono in spettacoli di varietà, arricchiti da musica, canti e attori, mantenendo però un carattere familiare.

Oltre alle manifestazioni al chiuso, il Carnevale di San Nicandro Garganico è noto per le festose attività in strada, tra mascherate di dame e cavalieri, lanci di coriandoli e confetti, e scenette buffe e ridicole. La partecipazione attiva della comunità suggerisce che non ci siano solo spettatori, ma che tutti diventino protagonisti di questa festa.

Un elemento distintivo è la chiusura del Carnevale, caratterizzata dall'uscita di gruppi di ragazzi che agitano campanacci di varie forme e dimensioni per le strade. Questa tradizione, legata alle radici pastorali della comunità, segna la fine dell'allegria e il ritorno alla vita quotidiana.

Il Carnevale di San Nicandro Garganico continua così a essere una celebrazione coinvolgente, che unisce tradizione, cultura popolare e partecipazione attiva della comunità, mantenendo viva la sua essenza nel corso dei secoli.

Carnevale di San Nicandro Garganico Programma 2024

Date non disponibili
Carnevale di San Nicandro Garganico programma 2024 non disponibile

Foto del Carnevale di San Nicandro Garganico

Video delCarnevale di San Nicandro Garganico