Carnevale di Ruvo di Puglia

Storia del Carnevale di Ruvo di Puglia

Il Carnevale di Ruvo di Puglia rappresenta l'apice annuale del divertimento e della "libera pazzia" per i suoi abitanti. In passato, questa festività era sinonimo di divertimento sfrenato, abbondanti banchetti e l'opportunità di cedere alle tentazioni culinarie. Era un periodo di trasgressione, di celebrazione della fertilità della terra per il nuovo anno, di ribaltamento dei ruoli sociali e delle identità, nonché di mascheramento, che sottolineava il rapporto contraddittorio tra il mondo dei vivi e quello dei defunti, tra la vita e la morte, tra il bene e il male.

Il Carnevale, profondamente radicato nelle tradizioni pagane, è una festa laica che affonda le sue radici in riti ancestrali. In quest'ottica, quest'anno, abbiamo organizzato un incontro sul tema "Feste Sacre e Profane in Puglia tra memoria collettiva e identità culturale", con la partecipazione del Prof. Pietro Sisto dell'Università di Bari e della Prof.ssa Rosanna Pellegrini, docente presso il Liceo Scientifico O.Tedone.

Il carnevale ruvese si è evoluto nel corso del tempo, mantenendo intatta la sua essenza di festa profana, ma anche aprendosi a riflessioni culturali e incontri accademici. Questo percorso culturale intrapreso nelle ultime edizioni ha contribuito a rendere il carnevale un momento ancora più significativo, collegando le radici storiche alle attuali espressioni culturali.

L'aspetto laico, festoso e trasgressivo del Carnevale di Ruvo di Puglia continua a essere il cuore pulsante della celebrazione, richiamando le tradizioni secolari e collegandosi alle festività pagane della regione. Il carnevale diventa così un momento di connessione tra il passato e il presente, celebrato con gioia e partecipazione dalla comunità locale.

Carnevale di Ruvo di Puglia Programma 2024

Date non disponibili
Carnevale di Ruvo di Puglia programma 2024 non disponibile

Foto del Carnevale di Ruvo di Puglia

Video delCarnevale di Ruvo di Puglia