Carnevale di Domodossola

Storia del Carnevale di Domodossola

Il Carnevale di Domodossola si distingue per la sua peculiarità che va oltre la stagione tradizionale del carnevale. Non inizia in primavera o inverno, ma addirittura in autunno, creando un'atmosfera unica che si prolunga fino alla celebrazione principale. Verso la fine di settembre e i primi di ottobre di ogni anno, il Comitato Pulenta e Sciriui inizia a pianificare con entusiasmo l'edizione successiva del Carnevale Domese.

Il comitato si impegna non solo nella preparazione dettagliata del programma del carnevale ma anche nella ricerca dei fondi necessari per sostenere le iniziative, offrire premi e organizzare ogni dettaglio della manifestazione carnevalesca. Questo impegno richiede un considerevole movimento di persone, mezzi e risorse finanziarie. Mesi di riunioni e intensa attività preparatoria culminano in una settimana o poco più di festeggiamenti, tra cui la celebre pulenta e sciriuii in piazza e la sfilata del corteo nuziale del Togn e della Cia, insieme a maschere e carri provenienti anche dai centri vicini.

La storia del Carnevale di Domodossola è intrisa di tradizione e impegno comunitario, con il Comitato Pulenta e Sciriui che gioca un ruolo centrale nel mantenere viva questa festa unica nel suo genere. La manifestazione non è solo un'occasione per divertirsi e scherzare, ma rappresenta anche un'importante tradizione che coinvolge la comunità e celebra l'identità del luogo. La sua durata fuori dal comune, che inizia a fine autunno, aggiunge un elemento di anticipazione e coinvolgimento unico, rendendo il Carnevale di Domodossola un'esperienza straordinaria nel panorama delle festività carnevalesche.

Carnevale di Domodossola Programma 2024

Date non disponibili
Carnevale di Domodossola programma 2024 non disponibile

Foto del Carnevale di Domodossola

Video delCarnevale di Domodossola