Carnevale di Cento

Storia del Carnevale di Cento

Il Carnevale di Cento, noto sin dal 1600 grazie agli affreschi del celebre pittore Gian Francesco Barbieri, detto il Guercino, ha radici profonde nella storia e nella cultura centese. Nel 1615, il Guercino immortalò le feste e le manifestazioni carnevalesche, che all'epoca erano segnate da abusi e violenze, tanto che furono emanate Notificazioni dal Governatore e dal Gonfaloniere per porre freno a tali comportamenti.

Le tracce documentate risalgono al periodo successivo alle guerre, evidenziando un passaggio significativo dall'antica tradizione di soggetti fiabeschi all'adozione di mascheroni rappresentanti figure e atteggiamenti dell'epoca. Nel primo Novecento, i Centesi idearono un proprio re simbolico del Carnevale, un personaggio destinato a rappresentare la coscienza della comunità. Nacque così Tasi, alias Luigi Tasini, una figura che aveva effettivamente esistito e goduto di stima.

Dopo un periodo di interruzione, le società carnevalesche vennero ricostruite nel 1947, alcune delle quali sono ancora attive e partecipano alle sfilate invernali centesi. Tuttavia, la manifestazione ha subito una rivoluzione significativa negli anni '80, quando Ivano Manservisi assunse la guida del Carnevale nel 1990. Grazie al suo impegno, il Carnevale compì passi da gigante, recuperando entusiasmo e slancio, fino a diventare uno degli eventi più rilevanti a livello internazionale, anche grazie al gemellaggio con il celebre Carnevale di Rio de Janeiro.

Il Carnevale di Cento continua a essere una festa carica di storia, tradizione e innovazione. Ogni anno, le sfilate, le maschere e le celebrazioni coinvolgono la comunità e attirano visitatori da tutto il mondo. La sua evoluzione nel corso dei secoli rappresenta un viaggio affascinante attraverso le radici culturali di Cento e la sua capacità di rinnovarsi, mantenendo intatto il suo spirito festoso e coinvolgente.

Carnevale di Cento Programma 2024

Carnevale di Cento in programma dal 28/01/2024 al 25/02/2024


28 Gennaio 2024:

  • Ore 14:00: Apertura del Cento Carnevale d'Europa.
  • Esibizione delle Ferrari, eccellenze Made in Italy.
  • Inaugurazione del corso mascherato allegorico con la presenza di Tasi, Re del Carnevale.
  • Sfilata del gruppo a piedi "Figli delle Stelle".
  • Gara delle Cinque Associazioni Carnevalesche con i loro carri e coreografie.
  • Ore 16:00: Concerto di TANANAI sul Palco di Piazza Guercino.

4 Febbraio 2024:

  • Ore 14:00: Sfilata delle mitiche FIAT 500, Topolino, a cura di Topolino Auto Club Italia.
  • Passaggio di Tasi e del gruppo mascherato a piedi "Figli delle Stelle".
  • Continua la gara delle Cinque Associazioni Carnevalesche.
  • Ore 16:00: Concerto dei GEMELLI DIVERSI sul Palco di Piazza Guercino.

11 Febbraio 2024:

  • Ore 14:00: Proseguimento della gara delle Cinque Associazioni Carnevalesche.
  • Lancio del Gettito dalle torrette delle Associazioni con doni per grandi e piccini.

18 Febbraio 2024:

  • Ore 14:00: La Festa del Motore con parata di macchine americane, moto e auto storiche.
  • Sfilata delle Cinque Associazioni Carnevalesche con giganti di cartapesta.
  • Intrattenimento della Kinder con la pentolaccia nel piazzale della Rocca.

25 Febbraio 2024:

  • Ore 14:00: Sfilata delle eleganti Alfa Romeo.
  • Ultima sfilata dei carri allegorici delle Cinque Associazioni Carnevalesche.
  • Continuazione dello spettacolo e animazione sul Palco di Piazza Guercino.
  • Premiazioni delle Associazioni.
  • Piazzale della Rocca: Lettura del Testamento di Tasi, rogo della sua maschera, spettacolo piromusicale a cura di Martarello Group.

Foto del Carnevale di Cento

Video delCarnevale di Cento